«Tre cose sottili sono il maggior sostegno del mondo: il sottil rivolo di latte dalla mammella della mucca dentro il secchio; la foglia sottile del frumento ancora verde sulla terra; il filo sottile sulla mano di una donna industriosa. Tre rumori di prosperità: il muggito di una mucca gonfia di latte; il tintinnio del ferro di una fucina; il fruscio di un aratro.» (The Trials of Ireland, secolo IX)

FIORI DI SELVA - Settembre

 Notizie e curiosità raccolte dalla "Selva" di P. G. Farina

TREMUOTI - 19-20 Settembre 1867.

Oggi 19 ad ore 22 e mezza fece tremuoto, la fontana di Fiumegrande accrebbe le acque che scorsero per allora torbide. Replicò all'istante e alla dimane ad ore 10.

FIORI DI SELVA - Agosto

Notizie e curiosità raccolte dalla "Selva" di P. G. Farina 

a cura di Nello Blancato

COLERA DI TERRORE - 6 Agosto 1867.

         Notizie spaventevoli di colera (v. C.D.I. luglio 2002, luglio 2003) per parte di Vittoria, Vizzini, Anco Buccheri, Siracusa, Catania di cui si dice che nel dì 27 Luglio ne morirono più di 600. In Palermo ne muoino presso 300 al dì... Palazzolo è privilegiato per grazia di Dio, e per la somma cura della guardia dei posti e la premura di repellere oggetti e persone da luoghi infetti.

 

FIORI DI SELVA - Luglio

Notizie e curiosità raccolte dalla "Selva" di P. G. Farina
a cura di Nello Blancato

LAZZARETTO - 5 Luglio 1867.
Il Convento di Gesù (Osservanti) venne stabilito a lazzaretto: chiunque veniva attaccato da Colera (v. C.D.I. luglio 2002), era ivi trasportato. Parve a tutti durissimo...

Colera e altre epidemie nei secoli scorsi

“Iarditi pagghia e mittiti jagghia! Il Governo ci avvelena!”


PALAZZOLO. Quando una malattia contagiosa si diffonde rapidamente in un determinato territorio si parla di epidemia. Oggi grazie ai vaccini e a terapie a base di penicillina molte infezioni di questo tipo, se prese in tempo, possono essere debellate in via definitiva. Una volta invece erano quasi sempre letali e inevitabilmente seguite da gravi carestie.

Alluvioni e altre calamità di casa nostra e dintorni

“Oggi è successo un alluvione che se fossesi avanzato altro poco si avrebbe trascinato il paese…”.

PALAZZOLO. Un recente studio della Commissione europea su clima e ambiente prevede in un futuro non molto lontano delle conseguenze catastrofiche per il nostro pianeta: scioglimento dei ghiacciai, inondazioni, siccità, frane, estati roventi, ecc. La causa di tale dissesto ambientale è da attribuire al riscaldamento globale dovuto all’“effetto serra”. Tutti ci auguriamo dei provvedimenti drastici e urgenti per risolvere un problema che riguarda l’esistenza o meno del nostro pianeta. 

Terremoti e altre calamità di casa nostra e dintorni

“All’unnici  ri  innaru a vintin’ura, cu sutta petri e cu sutta cantuna”

Ancora oggi i nostri anziani serbano il ricordo tramandato da padre in figlio del terribile terremoto del 9 e dell’11 gennaio del 1693 nella Sicilia orientale. 

FIORI DI SELVA - Maggio

Notizie e curiosità raccolte dalla "Selva" di P. G. Farina
a cura di Nello Blancato


RE VITTORIO EMANUELE - 3 Maggio 1861.
L'Aggiunta (la Giunta) formola un indirizzo al Re nel quale si dicono tante lordure contro i Borbonici: Tante lodi si danno al Re Vitt. Em. chiamandolo Angelo ecc. ecc. e gli si dedica, come cosa la più preziosa il Teatro in monumento eterno. L'Uracano ignorando tutto questo lo portò via. Neppure Vittorio esiste. Oh ruota!

Via Nicolò Zocco n. 21: Tessuti Lorenzo Miano

…simile a una madre badessa stava seduta in un angolo a sinistra dell’ingresso, e dava arenzia e chiacchiera ai vari clienti in attesa di essere serviti…



Mettere il piede dentro questo negozio storico di Palazzolo vuol dire fare un tuffo nel passato, quello remoto. 

FIORI DI SELVA - Aprile

Notizie e curiosità raccolte dalla "Selva" di P. G. Farina
a cura di Nello Blancato

FIORI DI SELVA - Marzo

Notizie e curiosità raccolte dalla "Selva" di P. G. Farina
a cura di Nello Blancato


MUSICA (ALL'ANNUNZIATA) - 25 Marzo 1649.
Dai conti dell'Annunziata si rileva che in Palazzolo vi era la Musica; perchè si dà tarì 1 al Maestro della  Cappella D. Andrea Cucinelli per la musica del 25 Marzo (Annunciazione del Signore). La chiesa aveva pure i suoi tamburri perchè si pagano tarì 28 per acconciarli in Ragusa.

Dai cantri (con rispetto parlando) all'idromassaggio shiatsu



Giuseppe Parini, Milano 1759: "...Quivi i lari plebei/da le spregiate crete/d'umor fracidi e rei/versan fonti indiscrete,/onde il vapor s'aggira, e col fiato s'inspira...".

FIORI DI SELVA - Febbraio



Notizie e curiosità raccolte dalla "Selva" di P. G. Farina a cura di Nello Blancato


DUE FUOCHI - 23 Febraro 1644.
A 23 Febbraro Vincenza la Scarsa per gelosia da se stessa si abbruciò, dando fuoco alla polvere conservata in casa del suo drudo.

U MARITIEDDU



Un tempo, quando le abitazioni prive di impianti di riscaldamento erano delle vere e proprie neviere e il freddo intenso s'infilava anche rintra u cornu ro vuoi, u maritieddu era compagno fedele e inseparabile delle donne, sia di giorno, sia di notte a letto.

FIORI DI SELVA - Gennaio

Notizie e curiosità raccolte dalla "Selva" di P. G. Farina a cura di Nello Blancato

FESTA S. SEBASTIANO - 13 Gennaro 1622.

In quest'anno la festa di S. Sebastiano in Palazzolo fu fatta di Precetto per supplica approvata dal Vescovo ec. esecutoriato nella Corte Vicariale.